Il Gs Aversa festeggia la D, Moschetti: “La vittoria di una famiglia. Dedicato a mia figlia e a Rolando Di Meo”

Il Gs Aversa festeggia la promozione in serie D

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Un successo che ha ufficializzato la promozione in serie D per il Gs Aversa Volley. 3-1 al Casapulla davanti a oltre duecento spettatori entusiasti. Dopo aver perso il primo set 19-25, le normanne si sono rimboccate le maniche travolgendo le avversarie 25-13; 25-14; 25-14. Festa grande per il club del presidente Guglielmo Moschetti che ha una dedica speciale: “Innanzitutto alla memoria di Rolando Di Meo che fondò questa società nel 1977 e me la cedette quando il figlio Sergio diventò presidente dell’altra squadra cittadina. E’ stato un grande uomo che nessuno dimenticherà mai. E poi la dedico a mia figlia Sara che è l’anima della squadra e ad onor del vero ha sempre creduto nella promozione. Ha sempre nominato la parola serie D mentre noi provavamo a vivere alla giornata. E’ stata la vittoria di una famiglia. Un gruppo che è cresciuto con noi, tutte insieme anno dopo anno. Basti pensare che il nostro capitano Ester Pagano ha iniziato con noi da quindici anni. Un gruppo costruito letteralmente in casa poiché anche mio figlio Pasquale sta iniziando a darci una mano in questo progetto”. Senza fare voli pindarici, il presidente svela anche i programmi per la serie D: “Saremo gli stessi senza fare stravolgimenti. Arriveranno solo un paio di rinforzi ma sempre con la stessa politica di valorizzare le nostre atlete puntando forte sulle giovani e sono certo che ci divertiremo anche nella categoria superiore”. Con il Gs Aversa fa festa anche il Phoenix San Marcellino che pur chiudendo a pari punti con l’Ecologia Voraldi Marciase ha un quoziente set migliore e ha vinto sedici gare contro le quindici delle marcianisane.