La Casertana cerca a Cosenza il pass per il terzo turno playoff, D’Angelo: “Gara difficile, dovremo essere sfrontati perchè abbiamo un solo risultato”

Mister D’Angelo

La Casertana sarà impegnata domani a Cosenza nel secondo turno playoff. Partita da dentro o fuori con i campani costretti a vincere per accedere alla fase nazionale. Mister D’Angelo fa il punto della situazione a poche ore dalla partenza. “Sappiamo che non sarà semplice però abbiamo le carte in regola per riuscire a passare il turno. Rispetto al campionato sarà un discorso diverso: all’andata ricordo che meritavamo di vincere, al ritorno forse il pari sarebbe stato il risultato più giusto. Queste vittorie ci danno la consapevolezza di poterci ripetere ma come dicevo prima non sarà facile. Anche perchè dobbiamo necessariamente vincere e a livello mentale può essere un vantaggio perchè psicologicamente la squadra sa di essere obbligata a fare la partita. Probabilmente il doppio risultato, come accaduto a noi col Rende, ti mette nelle condizioni di non sbagliare perchè hai paura di gettare al vento qualcosa che sembra essere già tuo”. Senza D’Anna squalificato, ancora out anche Carriero ma chi andrà in campo darà il massimo. Il mister però non nasconde l’idea di qualche cambiamento: “Forse qualcuno dovrà tirare il fiato anche perchè abbiamo giocato tre partite in dieci giorni e tutti ad altissimo livello. Il Cosenza? Non sono partiti bene ma poi hanno concluso al quinto posto. Molto esperti in ogni reparto, dovremo avere più possesso di palla e da parte nostra dovremo essere più sfrontati possibili”.