L’Aversa ne prende quattro a Francavilla, tifosi esasperati e brutto gesto di alcuni tesserati nei loro confronti

Marasco e Varriale

L’Aversa Normanna si sta letteralmente sgretolando. Oltre che sul campo (ormai i playout sembrano certi) si è inevitabilmente compromesso anche il rapporto con i tifosi. La prestazione non è stata certo incoraggiante e gli irriducibili partiti da Aversa alla volta di Francavilla sul Sinni (quindi non proprio dietro l’angolo) hanno dovuto fare i conti anche con un comportamento affatto professionale da parte di alcuni tesserati. Mister Marasco e l’attaccante Varriale hanno infatti risposto senza troppi giri di parole ai propri sostenitori che chiedevano di dare di più alla squadra. Un brutto episodio che getta ulteriore benzina su un fuoco già piuttosto caldo. Alla fine duro faccia a faccia per oltre venti minuti con la squadra reduce da tre sconfitte nelle ultime quattro partite. I tifosi non ne possono più e in settimana hanno affisso uno striscione fuori lo stadio ‘Bisceglia’ contro l’attuale proprietà (Corvino compreso) perchè fortemente preoccupati non solo dalla classifica, ma anche dall’incertezza societaria. Sicuramente nelle prossime ore ci saranno ulteriori novità.