VIDEO – La Casertana cerca punti a Siracusa, D’Angelo: “Dovremo limitare la loro aggressività offensiva e fare meglio di Monopoli”

Mister D’Angelo (Foto Giuseppe Scialla)

La Casertana è partita questa mattina alla volta della Sicilia dove domenica pomeriggio affronterà il Siracusa. Una trasferta piena d’insidie come confermano le parole del tecnico Luca D’Angelo: “D’ora in poi saranno tutte partite con un tasso di difficoltà enorme. A Siracusa servirà una grande partita da parte nostra, ben diversa da quella di Monopoli. Dobbiamo e possiamo sicuramente dare di più. La striscia positiva di risultati va bene però possiamo fare meglio. La posta in palio è importante per noi così per loro e perciò mi aspetto una gara molto combattuta e intensa”.

Rajcic e Rainone assenti per infortunio, il tecnico però non fa drammi: “Sono due giocatori di esperienza, tecnica e carisma enormi. Non ci saranno ma abbiamo altri calciatori che li sostituiranno con caratteristiche altrettanto importanti. Già sabato a Monopoli ho visto buone cose da chi è sceso in campo specialmente in fase difensiva. Riproporre lo stesso undici di Monopoli? Vediamo, abbiamo diverse opzioni a disposizione anche perché il mercato di gennaio ci ha consentito di fra crescere sotto tanti punti di vista”.

Siracusa reduce dal ko di Catania ma è una pretendente alla quarta posizione in classifica. Mister D’Angelo ha studiato bene l’avversario: “Squadra che fa dell’aggressività e pressione specialmente in casa la sua arma migliore. Ha quattro-cinque calciatori esperti che giocano insieme da un po’ di tempo. E’ ancora più forte dello scorso anno e la classifica lo testimonia. Ha valori importanti come il cinismo che all’andata ci condannò ad un’immeritata sconfitta. Sarà un match completamente diverso da quello del Pinto e spero anche l’esito finale”.