Il punto sull’EccellenzA dopo la 16^giornata: scappa il Savoia, colpaccio del Monte di Procida

Il Monte di Procida al completo (Foto ASD Monte di Procida)

E’ iniziato il girone di ritorno del campionato di Eccellenza, 26 reti realizzate in questa giornata. Prevale il segno “1” con cinque successi interni, un sol pari e due importanti vittorie esterne. Andiamo a fare il punto della situazione dividendo la classifica in tre tronconi.

Vola. Scappa via con forza il Savoia che al “Giraud” si sbarazza del Barano con Esposito e Sardo a segno, la vittoria che dà morale ai biancoscudati dopo la sconfitta nell’andata della semifinale di Coppa Italia contro il Real Forio. La capolista vede aumentare a 10 punti il proprio vantaggio sulla seconda in classifica, sull’Afragolese che pareggia per 2-2 al “San Mauro” di Casoria bissando il risultato della gara di andata. A Segno Majella e Gioielli per i viola, la doppietta di capitan Manzo per i rossoblù che mantengono a quattro lunghezze i padroni di casa scivolati in quinta posizione. Si issa al terzo posto la Puteolana che nella giostra del goal di domenica mattina supera una mai arrendevole Sessana, doppio Carotenuto, Conte e l’ex Palumbo stendono i gialloblù. La sorpresa di giornata è rappresentata dalla sconfitta interna della Frattese, ora quarta forza del campionato, allo “Ianniello” contro il sorprendente Monte di Procida con la doppietta di Lucignano intervallata dal solito Spilabotte, questa volta su rigore. Sembra completamente in discesa il campionato del Savoia a +10 con altre quattordici gare da giocare, è piena bagarre per la seconda piazza con l’Afragolese prima indiziata per questa posizione, ma il cammino è ancora lungo.

Metà. Sonora ed importante vittoria interna del Mondragone che vince per 3-0 sulla Mariglianese e supera in un sol colpo San Giorgio e Maddalonese, i play-off sono distanti cinque punti per gli uomini di mister Carannante. Si ferma la risalita del San Giorgio, al “Paudice” è Gisonni il match-winner e regala una preziosissima vittoria alla Virtus Volla che sale a quota 19 punti, in zona tranquilla finora. Non riesce ad invertire il trend negativo delle ultime gare la Maddalonese che esce sconfitta dalla trasferta ischitana contro il Real Forio, biancoverdi nettamente in ripresa con la cura Impagliazzo con Castagna che regala la vittoria interna. Rimane ferma a quota 18 punti la Sessana che esce sconfitta a testa alta dalla gara con la Puteolana, raggiunta così dal Monte di Procida che espugna Frattamaggiore con una vittoria pesantissima.

Play-out. Prima vittoria interna stagionale per il Giugliano che nell’unico anticipo del sabato batte il fanalino di coda del Pimonte, la riscossa gialloblù è guidata dalla doppietta di Pianese e dalla rete di Castaldi e Bacio Terracino, l’obiettivo però play-off è ancora distante dodici punti. Aggancio a quota quindici per il Real Forio che batte la Maddalonese e raggiunge così i cugini del Barano sconfitta in casa della capolista, ora la salvezza diretta è distante solo tre punti. Scivola in penultima posizione la Mariglianese che abdica al “Conte” di Mondragone, serve una sicura reazione al Pimonte che rimane in ultima piazza a quattro punti, la salvezza è un obiettivo molto difficile da raggiungere.