Volturno, il presidente Tatavitto è fiducioso: “Faremo bene sia con la maschile che con la femminile””

Il presidente Tatavitto

Il Volturno si presenterà ai nastri di partenza dei campionati di Serie A2 femminile e Serie C maschile, dopo la doppia retrocessione della scorsa annata sportiva e i ripescaggi delle due compagini che hanno permesso alla società gialloverde di ripartire con fiducia.

In questi giorni la squadra femminile sta lavorando sodo, nonostante le tante defezioni per malanni di stagione ed impegni lavorativi. I ritorni di Ventriglia, Stellato e Sara Bergamo, l’utilizzo dalla prima giornata di Masciandaro e un anno in più di esperienza per tante giovani e giovanissime atlete fanno ben sperare, quantomeno per un campionato tranquillo, sia il tecnico Napolitano che il presidente Tatavitto, tranquillo anche per il lavoro che sta svolgendo il nuovo coach della maschile, l’ex Acquachiara Alberto Petrucci. Il patron gialloverde presenta le due squadre che prenderanno parte ai rispettivi campionati: “Siamo molto contenti – afferma il dott. Pino Tatavitto – per il ripescaggio della femminile in A2 e ci faremo trovare pronti. Abbiamo deciso di puntare su giocatrici locali e del settore giovanile, ma con dei ritorni che ci faranno comodo a cominciare tra i pali. Infatti, avremo l’imbarazzo della scelta tra Alessandra Ventriglia e Cinzia Stellato, mentre ritornerà in gruppo anche Sara Bergamo dopo qualche anno di pausa. Niente straniere o prestiti, dato che lo scorso anno sia Kucianova che Rajkort, ma la stessa Mastrantoni non ci hanno dato quel qualcosa in più per salvarci. Confidiamo molto nel lavoro delle ragazze, anche più giovani che hanno un anno in più sulle spalle. Per la maschile, invece, nutro fiducia per un campionato interessante, con dei rientri importanti come Perfetto tra i pali e Pasquariello, ma anche i tesseramenti di Foniciello e Buonanno. I ragazzi si stanno allenando da un po’ di tempo con il tecnico Petrucci, elemento valido e vedremo alla prova dei fatti se la fiducia sarà ripagata in un girone comunque difficile come quello campano-pugliese”. Non ci sarà, invece, Alessio Russo, il portiere che per impegni lavorativi ha rinunciato a giocare, almeno per quest’anno. Il presidente Tatavitto conclude con altri progetti per il suo Volturno: “Abbiamo rinnovato per il momento la vasca ed è già pronto un progetto per la nuova copertura, che abbasserà il tetto di circa un metro, rinnovandolo. Ci sono anche tutti i costi, ma aspettiamo il Comune per il bando di assegnazione pluriennale della struttura. Con proroghe a tempo determinato non si può né programmare né tantomeno accedere a finanziamenti regionali o federali in quanto bisogna avere in affido la struttura almeno per 6 anni. Attendiamo con ansia il lavoro in questa direzione della giunta e del consiglio comunale. Abbiamo dimostrato di essere ospitali con le nazionali, ospitando anche la Spagna U18 contro l’Italia. In più, attendiamo che qualche nostro promesso sponsor, mantenga le proprie promesse per avere una maggiore tranquillità, ma anche per essere noi un veicolo di marchi ed aziende del territorio. Speriamo di avere presto novità positive in tal senso”, chiosa il massimo dirigente sammaritano.