VIDEO – Gragnaniello pronto a riprendersi la Casertana: “Non sarei mai voluto partire e chi mi conosce sa come sono andate le cose. La Coppa Italia? Non vogliamo neppure perdere le amichevoli…”

Raffaele Gragnaniello (Foto Giuseppe Scialla)

Da quindici giorni è tornato ad indossare la maglia rossoblù. Ora è pronto a debuttare in porta e a guidare i compagni dall’area di rigore. Raffaele Gragnaniello non vede l’ora di tornare in campo e ammette: “Inutile dirlo sono felice di essere tornato perché la mia esperienza si era chiusa in maniera sbagliata. Se ne sono dette di tutti i colori però la verità è che sarei voluto restare e chi mi conosce sa come sono andate le cose. Ho colto al volo la possibilità di tornare e sono tornato mettendomi a disposizione sia sotto il profilo umano che sportivo. Ho trovato un ambiente migliorato, difficile da trovare in questa categoria in senso positivo ovviamente. Ne ho parlato anche con i miei ex compagni complimentandomi con questa società per il lavoro fatto. Si lavora con grande sintonia e ogni cosa è al punto giusto”.

Mercoledì sera c’è la sfida di Coppa Italia contro la Paganese in cui Gragnaniello potrebbe debuttare dall’inizio. Le scelte le farà mister D’Angelo ma Gragnaniello fa capire con quale spirito la Casertana scenderà in campo. “Nemmeno nella partita dell’allenamento si vuole sfigurare figuriamoci in partite ufficiali. In queste due settimane ho visto lavorare un po’ tutti e siamo sulla strada giusta per raggiungere ben altri traguardi rispetto la classifica che abbiamo. La Coppa è una competizione a cui tutti teniamo e vogliamo fare più strada possibile”. Sul Bisceglie che invece arriverà a Caserta domenica sera dice: “Al campionato ci penseremo da giovedì. La chiave del successo è nel lavoro quotidiano, dobbiamo guardare non troppo avanti, uno step per volta restando fortemente concentrati su ogni cosa e sull’avversario di turno”.