A Casaluce è un Raffaele De Rosa inarrestabile con le Ohvale: “Vittoria speciale, ecco a chi la dedico”

Raffaele De Rosa

Domenica 12 novembre sul circuito di Casaluce si è disputata ancora una volta la gara con le Ohvale, oggi la presenza del pilota campano Raffaele De Rosa classe ’98 era incerta per vari problemi fisici. In una intervista rilasciataci il pilota ha commentato così la gara odierna.

Oggi la tua presenza era incerta a questa gara come mai poi alla fine hai scelto di partecipare?

“Si ultimamente sono stato fermo con gli allenamenti, ed ero molto scettico sul tornare in pista a battagliare con piloti molto ostici come oggi, poi nell’ultima settimana mi dava fastidio un po’ l’operazione ma non abbiamo mollato e alla fine ci siamo rimessi in gioco”.

Ottima qualifica ma ti abbiamo visto parlare a fine qualifica e la moto aveva problemi, cos’è che non funzionava?

“Siamo scattati molto bene in qualifica ho trovato subito il feeling giusto con la moto, ma oggi la pista era molto scivolosa e in qualche tratto il posteriore temevo che mi abbandonasse, ma nonostante ciò non ho mollato e mi sono portato a casa il primo tempo”.

In gara sei partito subito bene hai preso un grande margine dai tuoi avversari e alla vigilia della gara si diceva che avevi grandi problemi e nessuno avrebbe scommesso oggi sulla tua vittoria.

“Sono partito davvero bene e sono riuscito a dare qualche secondo ai miei inseguitori che oggi mi hanno fatto faticare un po’ , e per il resto della gara ho saputo mantenere il vantaggio anche se la moto aveva pochissimo grip, per quanto riguarda le voci che giravano alla vigilia della gara non voglio neanche pensarci per il semplice fatto che io alle critiche e alle baggianate dette ho sempre risposto con le vittorie in pista e anche oggi ho dato una conferma a tutto ciò nonostante le mille difficoltà”.

Con questa gara sono 5 vittorie su 5 gare disputate quest’anno, hai già programmi per il 2018 ?

“Stiamo già pensando da un po’ al 2018 abbiamo molte opportunità, per adesso ci stiamo limitando a cercare sponsor, penso che prima di chiudere la stagione 2017 disputerò ancora qualche gara per mantenermi in allenamento, adesso continuiamo a lavorare e a tenerci in allenamento”.

Ultima domanda e poi ti lasciamo andare, a chi dedichi questa vittoria? Complimenti per la splendida gara che hai fatto e in bocca a lupo per il futuro.

“Dedico questa vittoria alla mia ragazza che come sempre mi supporta in tutto, e alla mia famiglia che continua a credere in me, ma soprattutto la dedico a chi si diverte a sparare parole a caso sulla mia persona”.