Serie C e nuovo allenatore: il Volturno maschile riparte

Salvatore Napolitano

Sarà ancora serie C per il Volturno maschile. La compagine gialloverde parteciperà regolarmente al prossimo campionato nazionale nonostante la retrocessione dello scorso maggio. Nelle prossime settimane verrà ufficializzato il ripescaggio che consentirà ai gialloverdi di ripartire da una categoria più consona al blasone del club. Per l’occasione la dirigenza ha già gettato le basi in vista del campionato che scatterà a febbraio. In panchina arriverà Alberto Petrucci che prenderà il posto di Massimo Formisano. Un allenatore più esperto che proviene dalle giovanili dell’Acquachiara (serie A1) e avrà così l’opportunità di costruire un roster decisamente più competitivo. Ma non è tutto: i gialloverdi parteciperanno anche al campionato di serie D fuori classifica (non potranno essere promossi) così da far crescere i giovani allargando i propri orizzonti. «Riteniamo sia il modo migliore per ripartire – ha detto il responsabile tecnico Salvatore Napolitano al Mattino – e ci stiamo già muovendo per assicurare un futuro diverso al settore maschile. L’anno scorso sono stati commessi errori da parte di tutti, ne abbiamo fatto tesoro e possiamo ripeterli. Vogliamo gettare le basi per una risalita, senza fare voli pindarici, ma vista la nostra storia dobbiamo assolutamente provarci». Ci saranno novità anche per quanto riguarda i giocatori: arriveranno molti giovani dai vivai delle squadre napoletane vista anche l’esperienza nel settore del nuovo tecnico. «Petrucci è l’uomo giusto per noi – continua Napolitano – è abituato a lavorare con i ragazzi ed è riuscito a portare a casa anche ottimi risultati. Ha accettato subito la nostra proposta e siamo felici di collaborare. Tra un mesetto ci ritroveremo in piscina per conoscerci e iniziare i primi allenamenti».