VIDEO – Benassi si riprende la Casertana: “Cosenza è stata la nostra ripartenza, ora col Monopoli in cerca di continuità”

Massimiliano Benassi

Allenamento in caserma per la Casertana che sul campo dell’Al Alamein sta preparando il match di sabato contro il Monopoli. Ha incontrato la stampa il portiere Massimiliano Benassi che è tornato titolare nella vittoriosa trasferta di Cosenza dopo un infortunio che lo ha tenuto distante dal campo per un mesetto: “Non penso che prima di Cosenza eravamo morti né adesso siamo fenomeni. Ora dobbiamo dare continuità ai nostri risultati, ma senza pressione. Bisogna giocare da Casertana e dimostrare quanto valiamo. D’altra parte bisogna recuperare i punti persi in questo inizio di stagione. Sono felice di essere tornato ed essermi lasciato alle spalle un mese di infortuni. Il peggio è passato e ora guardo avanti con fiducia”. Casertana nuova in Calabria con un 3-5-2 “La difesa a tre forse ti dà un po’ più di equilibrio, ma dipende sempre come lo fai. Non è certo un modulo difensivista perché bisogna saperlo interpretare. Cosenza è stato il nostro nuovo inizio, ma sempre con la massima umiltà senza correre troppo con la mente. Dobbiamo mantenere i piedi non a terra ma sotto terra a cominciare da sabato quando incontreremo un Monopoli tosto che è partito bene e vuole proseguire su questa strada intrapresa. Noi abbiamo bisogno di un altro risultato positivo e stiamo lavorando proprio sotto questo aspetto. Ci stiamo impegnando tantissimo e mi fa piacere perché significa che sono stati scelti gli uomini e giocatori giusti per questa Casertana. Noi daremo il massimo sempre per questi colori per la società e per i tifosi che non hanno mai fatto mancare il loro calore e passione”.