VIDEO – Grande successo per la seconda edizione del ‘Premio Giuseppe Feola’, le immagini della serata

Andrea Feola (Foto Giuseppe Scialla)

Si è tenuto ieri nella Sala Consiliare del comune di San Marco Evangelista la seconda edizione del ‘Premio alla carriera in omaggio a Giuseppe Feola’. A presentarlo Enzo Di Nuzzo che ha reso, con la sua esperienza e grande umanità, la serata davvero speciale. Lunga la lista del premiati. Il primo a salire sul palco è stato Ludovico Carozza protagonista nei 100 km del Passatore 2017 Firenze-Faenza.

Poi è toccato al sindaco di San Marco Evangelista Gabriele Cicala e gli altri rappresentati del Comune ricordare la figura di Peppe Feola. Un commosso

Giovanni Desiato, presidente dell’allora Vis San Nicola che vide protagonista il centrocampista ai tempi dell’Eccellenza. La kermesse è poi entrata nel vivo con la consegna della targa a Tommaso Merola, amico fraterno di Peppe nonchè portiere della Maddalonese. Record assoluto per lui la passata stagione con oltre 700 minuti senza subire gol. A premiarlo Andrea Feola.

Pasquale Siciliano ed Eduardo Sgueglia in rappresentanza del Volley Marcianise che nell’ultima stagione si e’ particolarmente contraddistinto per la crescita dei giovani e per il tanto atteso ritorno in serie B maschile sono stati premiati da Domenico Sparaco.

L’amica e collega Alina Rossacco che oltre ad essere campionessa d’italia 2017 ha ricevuto gli insegnamenti del papà maestro Clemente Rossacco, icona della scherma campana. Premio alla carriera per una persona eccezionale che ci ha lasciato un mese fa, è stata quella che ha commosso l’intera platea. Ancora forte il dolore per la perdita del papà, ha fatto conoscere la figura del babbo attraverso le sue parole fortificate da quelle di Giustino De Sire presidente della Scherma Giannone. A premiarli è stato Peppe Di Vico.

Applausi anche per Ciro Madonna della palestra Body Sculpture Club per aver conseguito i seguenti risultati:

1 classificato alle regionali

1 classificato sud Italia

1 classificato nazionali

1 classificato Grand Prix

2 classificato Europeo

2 classificato mister Universo

Premiato da Nicola Sparaco.

Prima della proclamazione del vincitore sono stati chiamati Nello Martone, Clemente Santonastaso e Tino Valori in rappresentanza della Casertana. Specialmente i primi due hanno vissuto a stretto contatto con Giuseppe e hanno raccontato le rispettive esperienze. Anche per loro il giusto riconoscimento e poi si è passato a decretare il vincitore dell’edizione 2017. Ad aggiudicarsi la coppa è stato proprio Tommaso Merola. Alla fine foto di rito e appuntamento a settembre 2018.