Sessana, De Michele euforico per il trionfo sulla Puteolana: “Grezio trasforma le giornate buie in luminose. Ringrazio Vrola per…

Mister Ivan De Michele

SESSA AURUNCA – Il volto di Ivan De Michele non nasconde l’euforia per il trionfo contro la corazzata Puteolana 1902. Nella parte conclusiva di una partita molto combattuta, Orazio Grezio ha beffato i flegrei con un pallonetto pregevole ed ha fatto sobbalzare di gioia i tifosi assiepati sugli spalti del “Nuovo Comunale” di San Castrese. Ed il trainer napoletano, ultra contento della vittoria, ha ammesso ai microfoni di Sport Event quanto sia stato importante il ritorno del goleador di Fuorigrotta: “Orazio è mancato tanto. Puoi giocare bene, creare molto ma quando hai un attaccante come Grezio, le giornate buie te le fa diventare belle. Una partita del genere se non hai Orazio termina 0-0, lui ha l’abilità di trasformare in goal una mezza occasione, su un campo disconnesso come quello di ieri, ostacolando l’avversario e inventandosi un pallonetto bellissimo”.

IL RINGRAZIAMENTO. Alla sua seconda annata sulla panchina aurunca, il tecnico mette subito le cose in chiaro: “La Sessana deve ringraziare De Michele per il successo sulla Puteolana? No, il popolo aurunco deve ringraziare il presidente Isidoro Vrola che mi ha dato carta bianca. Abbiamo costruito una squadra che sulla carta non costa tanto al cospetto delle altre. Abbiamo uomini e sono sicuro che possiamo fare bene contro chiunque. Fino alla fine la mia squadra si farà rispettare in casa ed in trasferta. Riguardo gli obiettivi, al momento non ci poniamo niente ma se affermo che non puntiamo ai play-off, ti direi una stupidaggine”.