Nel girone C si segna col contagocce: i numeri e la classifica marcatori dopo la terza giornata

Minimo storico di gol nella terza giornata del girone C. Appena nove le reti segnate, tre in meno della settima giornata dello scorso campionato, la meno prolifica dell’intera stagione. Ben sei pareggi (di cui quattro senza reti) una sola vittoria esterna (il Siracusa che ha sbancato Rende) e due interne (Catania che ha travolto il Lecce e il Francavilla sul Fondi).  Nessuna doppietta ma ben nove calciatori al comando della classifica marcatori a quota due reti. Alfageme (Casertana), Barisic dell’Andria, Cesaretti della Paganese e Sciamanna (Reggina) hanno raggiunto Partipilo (Bisceglie), Paponi (Juve Stabia), Di Piazza del Lecce, Mercadante (Monopoli) e Murano del Trapani. Di seguito la classifica marcatori aggiornata alla terza giornata.

 

2 RETI: Partipilo (Bisceglie), Alfageme (Casertana), Barisic (F. Andria), Paponi (J. Stabia), Di Piazza (Lecce), Mercadante (Monopoli), Cesaretti (Paganese), Sciamanna (Reggina), Murano (Trapani)

1 RETE: Mileto, Salvemini (Akragas), Martinez, Montinaro (Bisceglie), De Rose (Casertana), Benedetti, Cunzi, Falcone (Catanzaro), Biagianti, Curiale, Marchese, Russotto (Catania), Bruccini (Cosenza), Scaringella, Manel (F. Andria), Fondi (De Sousa), Mastalli (J. Stabia), Torromino (Lecce), Giovinco, Stendardo (Matera), Genchi, Scoppa (Monopoli), Talamo (Paganese), Actis Goretta, Franco, Ricciardo, Rossini (Rende), Porcino (Reggina), D’Angelo, Ferreira (S. Leonzio), Mancino (Siracusa), Abruzzese, Ayna, Saraniti (V. Francavilla)