Numeri e marcatori del girone C: si segna molto e tra i cannonieri comandano in cinque

Partipilo del Bisceglie (Foto Giuseppe Scialla)

Si continua a segnare molto nel girone C di serie C. 21 gol in otto incontri con una media di oltre due gol e mezzo a partita e Siracusa-Andria da recuperare il 26 settembre. Tre vittorie esterne e cinque interne e nessun pareggio. Solo due espulsi (Di Piazza del Lecce e Marchetti del Catanzaro) rispetto ai cinque di sette giorni fa. Per la seconda giornata consecutiva nessuna partita senza reti. Migliori attacchi per Bisceglie, Monopoli e Rende tutte a quattro gol. Il Cosenza ne ha subiti già cinque ed è sul fondo della classifica con Akragas e Siracusa (una partita in meno). Nella classifica marcatori comandano in quattro. Nuovamente a segno Di Piazza del Lecce, Partipilo (Bisceglie) e Murano del Trapani che agganciano così Mercadante del Monopoli e Paponi della Juve Stabia. Ecco la classifica marcatori:

2 RETI: Partipilo (Bisceglie), Paponi (J. Stabia), Di Piazza (Lecce), Mercadante (Monopoli), Murano (Trapani)

1 RETE: Mileto, Salvemini (Akragas), Martinez, Montinaro (Bisceglie), Alfageme, De Rose (Casertana), Benedetti, Cunzi, Falcone (Catanzaro), Curiale (Catania), Bruccini (Cosenza), Scaringella, Barisic, Manel (F. Andria), Fondi (De Sousa), Mastalli (J. Stabia), Torromino (Lecce), Giovinco, Stendardo (Matera), Genchi, Scoppa (Monopoli), Cesaretti, Talamo (Paganese), Actis Goretta, Franco, Ricciardo, Rossini (Rende), Porcino, Sciamanna (Reggina), D’Angelo, Ferreira (S. Leonzio), Abruzzese, Ayna (V. Francavilla)