Altro rinforzo per il San Michele Maddaloni: torna l’ala Francesco Della Peruta

Secondo ingaggio per la Pallacanestro San Michele Maddaloni in vista della stagione 2017/18 che ufficializza Francesco Della Peruta. L’ala classe ’87, maddalonese doc, ritorna a vestire la casacca biancazzurra dopo essere stato protagonista proprio dell’ascesa del sodalizio di patron Andrea De Filippo dai campionati minori sino alla Serie C2. A lui sono legati i primi importanti successi raccolti dal San Michele, che ha lasciato nell’estate del 2010. Successivamente ha indossato prima la casacca dell’A.M. Telese Terme e poi quella del Basket Telese sempre in Serie C2. Nella stagione 2012/13 l’interesse dei Cedri San Nicola che gli hanno dato fiducia in virtù della grinta e caparbietà sempre dimostrati in campo. Fornito di un atletismo fuori dal comune, nei cinque campionati di Serie C disputati con la squadra sannicolese ha raggiunto una fase promozione e delle salvezze inaspettate.

Queste le dichiarazioni di Francesco Della Peruta sulla nuova stagione in biancazzurro: «È bellissimo ritornare nella mia città e vestire la casacca della Pallacanestro San Michele dopo la sfortunata stagione che purtroppo nel 2010 ci vide retrocedere. È doveroso però ringraziare coach Piero Falcombello che dopo quegli straordinari anni vissuti, mi ha permesso di ripartire in quel di San Nicola la Strada dove ho trascorso cinque stagioni soddisfacenti sia dal punto di vista personale che di squadra. Maddaloni vuole costruire una buona squadra per la categoria, ed una certezza è l’avere come allenatore Adolfo Partillo. Sono molto entusiasta di essere stato scelto da lui, con il quale in verità ci sono stati contatti anche in passato senza esiti positivi fino ad oggi. A Maddaloni torno con l’obiettivo personale di riscattare quella stagione sfortunata e di dimostrare la maturità e la sfrontatezza frutto degli anni di esperienza in Serie C. Come squadra, invece, spero di arrivare più in alto possibile, e perché no, vincere il campionato. Non dobbiamo porci alcun limite».