Conclusi i Summer Games: con ‘Città giovane’ migliaia di persone in villa

Si è conclusa venerdì scorso la terza edizione dei Summer Games, l’iniziativa sportiva organizzata dall’associazione ‘Città Giovane’ che ogni estate fa della villa comunale un punto di ritrovo di giovani e famiglie. 32 giorni, 6 tornei, 800 atleti, migliaia di spettatori: sono i numeri di questa edizione che ha superato – e di molto – il successo delle precedenti. Tanto entusiasmo, un’attenzione ai particolari e una ricerca alle nuove discipline sportive. Dietro questa manifestazione c’è un lavoro sfiancante e attento da parte di tutti i componenti dell’associazione giovanile che, nata appena tre anni fa, nel giro di poco tempo si è fatta conoscere sul territorio con iniziative sempre interessanti e riuscite come il cinema all’aperto. Nello specifico i Summer Games sono diventati ormai un appuntamento fisso ed irrinunciabile a Santa Maria Capua Vetere e rappresentano un’eccezionalità dal punto di vista della varietà dei tornei organizzati e della durata. Non è semplice ‘reggere’ più di un mese di iniziative e saper coinvolgere così tanti partecipanti. ‘Città Giovane’ ci riesce e conquista. Questo successo è la dimostrazione che sull’associazione bisogna puntare per mettere in campo programmi ed idee che sappiano includere – e non escludere – i giovani, invece, sempre più lontani dalla vita della città. Conclusa la manifestazione Città Giovane tira le somme di quest’edizione e rilancia: “Stanchi e felici, incoraggiati dai sorrisi, galvanizzati dalle critiche, lanciamo la nostra sfida per il prossimo anno, perché il cammino intrapreso non conosca sosta e sappia proiettarsi verso nuovi successi negli anni a venire”. In ultimo l’associazione rivolge un “grazie sincero al sindaco e ai tanti piccoli e grandi sponsor che hanno creduto in noi e investito nella crescita di una manifestazione che, ormai, è un appuntamento fisso dell’estate sammaritana”.