Lello Iavazzi e le sue ‘ultime’ parole famose…

Lello Iavazzi (Foto Alida Filauro)

Per la serie le ultime parole famose. Una riflessione educata ma sferzante degli amici di Libero pensiero bianconero.
“Non voglio essere ricordato come quello che ha fatto fallire la Juvecaserta..!!!”
Ebbene, da almeno tre stagioni a ‘sta parte, LEI, Presidente, NON NE HA AZZECCATA UNA. E dico UNA!
Sono solo fatti, non opinioni. Credo che, una tale consapevolezza, rappresenti la punizione ed il disonore più grande per chi, come LEI, non solo ci ha rimesso una vagonata di soldi, ma anche la reputazione.
E mi creda: OGGI, il ‘capitale reputazionale’, è il motore che muove tutto, ben più del vile danaro. Ma a perderci, caro Presidente, non c’è soltanto lei, bensì un intero movimento, un’intera Città. Un nucleo urbano mai ben rappresentato anzi, il più delle volte svilito e vilipeso. Dalla pseudo Politica (qui semicito proprio lei) e da una falsa classe imprenditoriale. Quella maniera barbara di fare affari; quel vile ‘capitalismo relazionale’ che tanto caratterizza il nostro territorio, così come quelli affini: a livello nazionale ed oltre.
Una sola preghiera: stia il più lontano possibile dallo sport e, in particolare, dalla Pallacanestro. Sono valori che non le appartengono.
Le auguro il meglio e le migliori ‘Fortune’. Grazie Iavazzi!

Carmine Covino