Francesco D’Alterio con la maglia dell’Arzachena

CASAGIOVE – L’Arzachena entra nella storia. Il sodalizio sardo conquista la storica promozione in Lega Pro al termine di un avvincente campionato che l’ha vista lottare fino all’ultimo per la prima posizione. Nel girone G di Serie D, raggruppamento in cui sono inserite compagini laziali, sarde, toscane ed umbre, i smeraldini hanno infatti avuto la meglio dell’inseguitrice Nuova Monterosi per una sola lunghezza (74 a 73 punti). Pochi additavano i biancoverdi tra i favoriti, ma la squadra capitanata da Piotr Branicki ed Andrea Sanna ha saputo sorprendere tutti per la compattezza e la voglia di vincere. In 34 gare, l’Arzachena ha totalizzato 74 punti, frutto di 22 vittorie, 8 pareggi e 4 sconfitte, con 62 goal fatti e 21 subiti (miglior difesa del girone).

PROMESSA. Protagonista indiscusso della cavalcata vincente Francesco D’Alterio, terzino destro classe ’97 di Giugliano in Campania che ha collezionato 21 presenze con la casacca biancoverde. L’atleta è alla seconda stagione nella località della Costa Smeralda, infatti nel mercato di riparazione del dicembre 2015 è avvenuto il suo trasferimento dall’Hermes Casagiove, con cui aveva svolto un anno e mezzo in Eccellenza campana, tra il settembre 2014 e fine 2015, sotto la guida del presidente Michele Corsale e dell’allenatore Domenico Santonastaso. Lo scugnizzo di Giugliano sta facendo valere le proprie qualità e, grazie all’esperienza accumulata ed al potenziamento della struttura fisica, è pronto a spiccare il volo verso la Lega Pro, categoria che ha conquistato sul campo e che non ha alcuna intenzione di mollare. A vent’anni, è uno di quei treni che un ragazzo ambizioso come lui non può perdere assolutamente.















Categorie: Serie D, Eccellenza
Editore: Armando SERPE
Direttore Responsabile: Marco FALCO
Condirettore: Raffaele VECCIA
Copyright © 2016 SportCasertano.it - Tutto lo sport della provincia di Caserta.