L’Irtet Casapulla compie l’impresa centrando la salvezza in gara-3 del primo turno dei playout.

In un PalaNatale gremito in ogni ordine di posto, i gialloviola battono l’AP Cercola 67-49 e conquistano la permanenza nella massima categoria regionale della palla a spicchi.

Eppure la truppa di coach Francesco Monteforte deve fare i conti con le defezioni di Bonsignore e Guastaferro, quest’ultimo out a causa di un problema alla caviglia ed a referto per onor di firma, e soprattutto con una partenza a rilento. L’avvio è tutto di marca partenopea, con i lunghi Ordine e Coppola che la fanno da padrone e tagliano come il burro la lenta e svogliata difesa dei padroni di casa (7-10, -6’40”), dopo che una tripla di Damiano aveva riportato momentaneamente avanti i locali. Di Lorenzo resta l’unica arma offensiva efficace per i casapullesi che soffrono la maggiore agilità dei rivali e spesso si intestardiscono in soluzioni personali. Il nuovo allungo dei cercolesi porta la firma di Cipollaro, che segna 8 dei suoi 10 punti nella frazione iniziale (11-16 al 7’), ma Di Lorenzo lo imita e ribatte colpo su colpo. Ordine resta un rebus nel pitturato, mentre Nacca sgancia la bomba del -2 Irtet. Un paio di disattenzioni difensiva permettono ai vesuviani di trovare il fondo della retina allo scadere dei 24” e nonostante un ottimo Di Lorenzo (8 punti nel periodo) si va al primo riposo sul 18-22. La musica cambia nel quarto seguente, quando finalmente il Casapulla aumenta di intensità in difesa. Olivetti e D’Orta impattano a quota 22 in un paio di giri di lancette e soprattutto la maggiore aggressività dei gialloviola paga dividendi altissimi. Il Cercola resta all’asciutto per 7’ ed ecco servito un perentorio 11-0 che indirizza la sfida verso la via Appia (29-22 al 16’). Olivetti sale di livello e la tripla Di Lorenzo fa il resto. Cipollaro muove finalmente il tabellone per i neroarancio di coach Caprio, mentre Ordine trova dai 6,75 il -3 con 16” da giocare. Il Casapulla però ci crede e Nacca, dopo un ‘passi’ sulla rimessa sanzionato ai viaggianti, infila di tabella il tracciante che vale il 34-28 dell’intervallo lungo.

Al rientro la tensione la fa da padrone: Di Lorenzo mette il +8 al 22’, ma nei primi 5’ rimarrà l’unico bersaglio di entrambe le compagini. Le forzature e le palle perse si sprecano, l’agonismo – come in ogni playout che si rispetti – prevale sulla tecnica. I vesuviani ci credono e guadagnano tanti falli, sanzionati puntualmente dal fiscale duo in grigio ma il gap resta a ridosso della decina. D’Aiello e Di Lorenzo raggiungono dalla linea della carità la doppia cifra di vantaggio e la terza conclusione pesante di Nacca vale il 44-31 a -3’40”. Un nuovo calo dell’Irtet rimette in corsa i napoletani che trovano in Ciampa un protagonista inatteso ed il -8 sarebbe potuto essere ancora di più limato se Iodice non avesse litigato coi ferri a cronometro fermo (1/4). A rimettere le cose a posto ci pensa Damiano che trova nuovamente il jumper del +11 (49-38 al 30’). Ancora Ciampa apre la frazione conclusiva, ma il rientro di Olivetti si rivela fondamentale per il team di Terra di Lavoro. Quattro punti in fila del 12 gialloviola sono le uniche note degne di 5’ da incubo (4-2 per il Casapulla!), ma la stessa ala trascina i suoi fino al 60-45 al 38’, infilando 9 punti, inclusa una tripla. Nacca e D’Aiello fanno il resto e l’and one di Di Lorenzo vale addirittura il ventello di vantaggio un minuto dopo. Rea è l’ultimo ad arrendersi, ma la sostanza non cambia ed il Basket Casapulla centra una salvezza meritatissima al termine di un campionato lungo e travagliato.

Irtet Bk Casapulla – AP Cercola 67-49

IRTET CASAPULLA

Di Lorenzo 20, Mastroianni, Guastaferro ne, D’Orta 4, Olivetti 17, Damiano 7, Nacca 13, Avella, Lillo G., D’Aiello 6. All. Monteforte

AP CERCOLA

Ordine 12, Iodice 3, Verde ne, Torino 2, Coppola 8, Cipollaro 10, Campa 6, Esposito, Rea 8, Guarino, Minieri ne, Del Cuoco ne. All. Caprio

ARBITRI: Mogavero di Salerno e Correale di Avellino.

PARZIALI: 18-22, 34-28, 49-38

Michele Falco

Ufficio stampa Basket Casapulla

 















Categorie: Campionati Minori
Editore: Armando SERPE
Direttore Responsabile: Marco FALCO
Condirettore: Raffaele VECCIA
Copyright © 2016 SportCasertano.it - Tutto lo sport della provincia di Caserta.