La tradizione di correre l’ultimo giorno dell’anno, pare la si debba far risalire al 1925, allorquando a San Paolo del Brasile si inventarono la “Corrida”. La prova carioca partiva giusto allo scoccare della mezzanotte ed arrivava nel nuovo anno in una festa di colori, fuochi di artificio e di festa di piazza. Da allora si è continuato in diverse parti del mondo, fino a quando la moda è arrivata anche da noi e dal 1999 anche ad Aversa si corre “L’Ultima”. In verità non tutti i fine anno sono stati celebrati, per varie cause, ma il 2016 gli organizzatori sono riusciti a rimetterlo in cantiere con una bella prova. Il programma ha infatti messo insieme l’Aversa Dog Runner, con il suo primato di cani accompagnati da padrone, quindi l’Ultimina per gli under 14 anni e “L’Ultima” per i più grandi. Un evento tra l’altro inserito nel cartellone di “Natale ad Aversa” ed un appuntamento che come di consueto ha visto anche gli auguri dei componenti dell’Arca Aversa per il nuovo anno, circa 300 tesserati che si sono dati appuntamento anche per ritirare panettone e spumante. Ben due i sindaci presenti, quello di Aversa, Enrico De Cristofaro e quello di Teverola, Dario Di Matteo, oltre che la dr.ssa Emma Gatto della Lega per la Protezione del Cane di Aversa e Stefano Reccia dirigente veterinario Asl-Randagismo, con il loro il presidente provinciale Fidal di Caserta, Bruno Fabozzi e il presidente ASC Regionale Atletica, Ciro Improta. Per la categoria Aversa Dog Run questi i migliori: sul podio Camilla (d’Angelo), Lola (Petrarca), e Teddy (Maiale). A seguire Laika (Savino), Roy (Chiara), Gennarino (Imma), Carmelina (Ottavio), Cico (Caserta), Adri (Franco), Peggy (Luiso), Lilli (Capuano), Liam (Amato). Nell’Ultimina per i maschi primo Salvatore Di Grazia (2004), poi a seguire Raffaele Reccia (2002), Elio Fattore (2009), Francesco Santoro (2008), Silvio Polito (2008), Giuseppe Torrombacco (2013), Daniele Caserta (2009), Salvo Reccia (2010). Nella categoria femminile invece prima Federica Menale (2007), poi Gilda Fattore (2011), Gaia Caserta (2001) e Lucrezia Torrombacco (2011). Nell’Ultima, riservata ai ‘grandi’, primo posto per Vincenzo Magliulo, secondo Luigi Conte, e terzo Franco Guida. A seguire Paolo Verde, Antonio Guida, Raffaele Petrarca, Ciro Martino, Emanuele Arbore, Luciano Iavarone, Gianluca Guida, Basilio Puoti, Vincenzo Tozzi, Luigi Mangiacapra, Raffaele Micillo. Nell’Ultima donne prima Simona Giorgi. In campo assoluto non poteva mancare l’appuntamento con la vittoria di Vincenzo Magliulo, marciatore che nel 2016 stacca due podi europei con la conquista del titolo a squadre con la nazionale italiana e l’argento individuale sui 10 chilometri su strada, oltre che ben due titoli italiani e una serie di prestazioni incredibili.

 















Categorie: Altri Sport
Editore: Armando SERPE
Direttore Responsabile: Marco FALCO
Condirettore: Raffaele VECCIA
Copyright © 2016 SportCasertano.it - Tutto lo sport della provincia di Caserta.