Flash News
TUTTO LO SPORT DELLA PROVINCIA DI CASERTA IN RETE

Vittoria e primo posto confermato per la Romeo Normanna, che respinge le ambizioni della Net & Atripalda Volley battendola per 3-1. I ragazzi di coach Scappaticcio iniziano nel migliore dei modi, lasciando poco spazio agli ospiti nel primo set. A sorpresa, nel secondo, gli irpini escono fuori, complice un calo di concentrazione dei gialloblù e l’uscita dal parquet di D’Angelo per infortunio. Nel terzo parziale capitan Gaetano e compagni non si fanno trovare impreparati e ribadiscono il loro maggiore tasso tecnico. Il quarto e ultimo set va via liscio sulla falsa riga del primo. Quella con Atripalda è stata l’ultima gara di campionato del 2016 per la Romeo Normanna. La ripresa del torneo è prevista per il 7 gennaio ma prima c’è un altro appuntamento da rispettare. Il 22 e 23 dicembre, infatti, il roster aversano sarà impegnato a Vairano Scalo nel quadrangolare dedicato al compianto Gegè Russo, insieme alle formazioni di serie B della Gis Pallavolo Ottaviano, l’Asd Intervolley Foligno e l’Hydra Volley Latina.

Questo il sestetto iniziale della Romeo Normanna: Rucco, Pappalardo, Rispoli, Gaetano, D’Angelo, D’Auge (L). All. Mario Scappaticcio, Vice All. Paolo Della Volpe.

PRIMO SET – La partenza dei gialloblù è lenta ma la Romeo Normanna prende il largo grazie due servizi vincenti consecutivi di Rispoli. Dal 6-3 in poi capitan Gaetano e compagni mantengono gli ospiti a distanza di sicurezza. I punti di distacco diventano dieci grazie alla schiacciata di D’Angelo deviata dal muro irpino. Sul 17-7 Atripalda tenta il recupero ma Rispoli non ci sta e ferma sul nascere la rimonta. I gialloblù dilagano è chiudono il primo parziale con il risultato di 25-11, in soli venti minuti di gioco, con D’Angelo però costretto a sedersi in panca per un infortunio.

SECONDO SET – Anche l’inizio del secondo set è punto a punto. L’equilibrio si rompe sul 5-5, con la Romeo che riesce a prendere un momentaneo vantaggio. Sul 7-7 Atripalda passa per la prima volta in avanti. Coach Scappaticcio chiama subito il time out per tentare di interrompere il momento positivo degli ospiti, i quali non mollano la presa. Il massimo vantaggio per gli irpini è sul 15-10. Il tecnico normanno tenta di rimescolare le carte inserendo Colella. Il centrale aversano si rende subito utile, riportando a due i punti di distacco dagli ospiti. I gialloblù raggiungono il pareggio sul 23-23 ma gli irpini conquistano il set per 27-25, dopo mezzora di gioco.

TERZO SET – Gli ospiti ripartono con il piglio giusto. Il secco 7-4 per Atripalda costringe coach Scappaticcio a chiamare il time out. La strigliata del tecnico dà i suoi frutti. Pareggio e sorpasso dei gialloblù, che provano prendere il largo sul 9-7 con la schiacciata di Vetrano murata fuori. Lo stesso schiacciatore però butta in out la palla che consente agli ospiti di pareggiare sull’11-11. L’equilibrio si rompe nuovamente con Vetrano al servizio e quattro punti consecutivi per i gialloblù. Il time out, questa volta chiamato dagli ospiti, serve a poco. I padroni di casa riescono a mantenere a distanza di sicurezza Atripalda e chiudere il set sul 25-20, in ventisette minuti.

QUARTO SET – Partenza a razzo della Romeo Normanna, con un 4-0 che piega le gambe agli ospiti, costretti a rifugiarsi nel primo time out del set. Di Vincenzo diventa protagonista con un muro e una schiacciata, che portano i gialloblù a prendere il largo sull’8-2. Per lungo tempo il distacco rimane invariato, con i ragazzi di coach Scappaticcio che gestiscono la gara senza particolari problemi. Sul 15-9 la Romeo decide di chiudere definitivamente il match, con Pappalardo che sale sugli scudi e Rispoli che schiaccia a martello. Il muro di Vetrano chiude il set e il match sul 25-17, in ventitré minuti di gioco.

 















Riproduzione riservata ©
Nelle categorie: Serie D
Editore: Armando SERPE
Direttore Responsabile: Marco FALCO
Condirettore: Raffaele VECCIA
Copyright © 2017 SportCasertano.it - Tutto lo sport della provincia di Caserta.