La FIN stila i calendari di Coppa, non c’è Il Volturno: sarà, quindi, in A2

Il Volturno giocherà in A2 femminile

Mancava l’ufficialità e adesso è arrivata. Il Volturno non farà parte del prossimo campionato di A1 femminile di pallanuoto. La notizia era già ‘ufficiosa’ da tempo ed ora con l’uscita dei gironi della prima fase di Coppa italia che si svolgerà il 19 ed il 20 ottobre è ufficiale. Saranno 10, infatti, le formazioni che prenderanno parte al massimo campionato di pallanuoto in rosa e cioè Rari Nantes Imperia, Plebiscito Padova, Orizzonte Catania, Firenze Waterpolo, Rari Nantes Bologna, Waterpolo Messina, Roma Pallanuoto, Rari Nantes Bogliasco, Ortigia Siracusa e Rapallo Pallanuoto. Per quest’ultima nel comunicato FIN si legge: “Alla Coppa Italia parteciperanno le 10 squadre iscritte al campionato di pallanuoto di serie A1, tra cui il Rapallo che ha acquisito il diritto dalla Pro Recco”.  Il Consiglio Federale, dunque, ha concesso la superderoga a Martini per iscrivere il Rapallo al posto della Pro Recco che ha ‘dismesso’ la compagine femminile campione d’Italia e d’Europa, che ritorna ad essere per eccezionalità Rapallo, come due stagioni or sono prima che avvenisse la fusione. Però c’è un errore nel comunicato FIN, eh sì perchè le squadre iscritte alla A1 ad oggi sono comunque 11, perchè il Volturno è iscritto, ma in Federazione hanno preferito non aprire la A1 nè ad 11 nè a 12 squadre, senza reali motivazioni, al massimo un “sembra brutto poi…”, anche perchè alla fine l’Ortigia, ripescata dopo la fusione delle 2 compagini fiorentine, si è iscritta a metà luglio alla massima serie, dopo averla  in un primo momento rifiutata lasciando spazio al team gialloverde. Ecco il comunicato FIN, senza la parte normativa:

Pallanuoto: Coppa Italia fem. Prima fase il 19 e 20 ottobre

 

La prima fase della Coppa Italia di pallanuoto femminile aprirà la stagione per club venerdì 19 e sabato 20 ottobre. I preliminari prevedono lo svolgimento di tre gironi in sedi da definire con partite di sola andata. Alla final four, in programma venerdì 30 e sabato 31 marzo, in sede da definire, vi parteciperanno le prime classificate di ciascun girone e la migliore seconda, che sarà determinata dalla classifica avulsa relativa agli scontri diretti del girone di andata del campionato di serie A1.
Alla Coppa Italia parteciperanno le 10 squadre iscritte al campionato di pallanuoto di serie A1, tra cui il Rapallo che ha acquisito il diritto dalla Pro Recco.

Girone A: Rapallo PN, RN Bogliasco, RN Imperia 57
Girone B: Plebiscito Padova, Firenze PN, RN Bologna e Roma PN
Girone C: CC Ortigia, Orizzonte Catania, Waterpolo Messina

Il Volturno riparte dalla A2 girone Sud, mentre la società pensa a confermare le giocatrici, mentre le sirene dell’Orizzonte Catania tentano la Pellegrino, esclusa dalla nazionale under19, in attesa del Mondiale ‘1994 e seguenti’ di dicembre. Il Volturno, però, terrà la 18enne mancina tra le sue fila per cercare di tornare al più presto in A1, dove il mercato, intanto, muove passi importanti. In programma, quindi, i derby con Posillipo, Acquachiara e Flegreo dove giocheranno le ex Anastasio e Ciccariello.