1^ Divisione: Casapulla strapazza Parete

 

Il Basket Casapulla torna in vetta alla classifica battendo la cenerentola Parete 65-43, seppur con qualche patema di troppo nella prima parte del match, a dispetto del +22 finale. A due giorni di distanza dallo stop di Marigliano i biancoblu approcciano male la sfida e i primi minuti sono da incubo per i locali che appaiono svogliati in difesa e impacciati in attacco contro la zona dei viaggianti. I giovani dell’Agro si fanno valere: Sociale è molto efficace nel pitturato e sul perimetro il pericolo maggiore è Della Gara che infila la bomba del massimo vantaggio esterno (2-14 al 6’). Solo Borsi riesce a ferire i gialli, mentre Cei è il più attivo tra i padroni di casa, che soffrono le lunghe leve di Sociale su ambo i lati del campo. Per aggiungere peso a rimbalzo serve l’ingresso Campofreda che si fa valere e così anche la difesa inizia a funzionare. Sul finale di prima frazione 5 punti di Sorbo dimezzano il divario e il primo quarto va in archivio 11-16. La retroguardia dei padroni di casa serra le fila e Parete si spegne; le triple di Monteforte e Falco aprono e chiudono un mortifero 12-0 (23-16 al 17’) in cui sono protagonisti anche Sorbo e Fimmanò, mentre Bergamo sotto le plance cattura diverse carambole e limita l’attacco rivale. Una lieve flessione dei biancoblu consente al duo Sociale-Della Gala di muovere il tabellone per gli ospiti che riducono le distanze all’intervallo lungo (25-22). La musica non cambia nel terzo periodo: Cei e Campofreda dilatano il gap dominando in post passo e i ‘tre punti’ di Monteforte e Minutillo sono decisivi per il nuovo allungo (+15), stoppato in parte da un missile di Della Gala (39-27 al 30’). Nel periodo conclusivo Monteforte e Borsi creano, Sorbo e Minutillo (16 con 4/6 dall’arco) eseguono. I due combinano per 22 punti, esplodendo rispettivamente una e tre bombe (sulle 9 di squadra). Specie l’ala è immarcabile, mentre nella propria metà campo i ritmi del Casapulla si abbassano notevolmente e di conseguenza Spasiano, Della Gala e Sociale fanno sì che la forbice non si allarghi più di tanto e la disputa si chiude sul 65-43 Casapulla.

 

Basket Casapulla – Pol. Basket Parete 65-43

BASKET CASAPULLA

Fimmanò 2, Orlando, Cei 6, Minutillo 16, Monteforte 12, Campofreda 2, Sorbo 17, Borsi 2, Bergamo 3, Falco 5.

 

BASKET PARETE

Torellini 2, Spasiano 6, Pezone, Della Gala 16, Sociale 17, Di Gaetano 2.

 ARBITRI: Palmieri di Caserta e Farina di Maddaloni (CE).

PARZIALI: 11-16, 25-22, 39-27.